Oggi parleremo della bellezza dei giardini colorati, ma non solo del loro aspetto estetico…

Ti è mai capitato di essere felice con il tempo bello ed essere triste con il tempo brutto?

Non so a te, ma a me capita molto spesso!

Ci sono giornate in cui spaccherei il mondo e giornate in cui mi sento molto giù e sembra che il mondo mi pesi sulle spalle.

Perchè ti dico questo?

Perchè ci sono molti fattori che determinano il nostro umore e il nostro carattere.

Spesso mi accorgo che è l’ambiente intorno a noi a determinare le nostre sensazioni e stati d’animo.

L’ambiente lavorativo, l’ambiente dove viviamo e dove stiamo tutti i giorni, determina in maniera netta e contribuisce in maniera sostanziale a far si che siamo di buono o di cattivo umore.

Certo, non è l’unico elemento fondamentale, influiscono innumerevoli fattori, ma quest’oggi andremo ad analizzare l’unico fattore che possiamo controllare, l’unico elemento che possiamo modificare e portare a nostro vantaggio, quello del miglioramento dell’ambiente in cui viviamo o lavoriamo.

Bene, allora io come posso contribuire a far si che i tuoi ambienti vengano migliorati e siano piacevoli da vivere e da abitare?

Come posso io aiutarti in tutto ciò?

Ci sono dei fattori che non possiamo ignorare nei nostri ambienti, è studiato che vivere o lavorare in un ambiente armonioso e colorato piuttosto che un ambiente cupo e triste giovi alla salute e al nostro umore.

Dopotutto chi preferirebbe un’ambiente grigio rispetto ad un’ambiente colorato?

Penso nessuno

La nostra gioia e il nostro benessere dipende anche da questi fattori ed è bene conoscerli e affrontarli al meglio quando ci accingiamo a progettare e disegnare un progetto o per realizzare un nostro ambiente.

Ora ti svelo il motivo per cui ho deciso di dirti questo.

L’idea che fece nascere questo progetto era proprio legata al mio umore e al mio stato di insofferenza nei confronti del mondo grigio, senza colori, privo di anima.

La pietra grigia come siamo abituati a vedere mi modellava in negativo il mio umore, ero circondato da colori cupi, spenti, senza estro e senza vivacità.

E’ per questo che decisi di creare questo mondo incantato fatto di colore e allegria, perchè oltre che essere dei pezzi di arredo unici questi materiali possono davvero giovare all’umore e al nostro benessere.

Arredare con ciottoli e pietre colorate, non solo renderà i tuoi ambienti delle vere opere d’arte, ma può veramente restituirti ambienti in grado di migliorare il tuo livello di umore nelle giornate.

Rockolors può davvero migliorare la qualità dei tuoi ambienti, ma può migliorare la qualità del tuo umore.

Dopotutto non lo dico io,

questo è un’articolo riportato su greenstyle.it  dove il primario di Neurologia dell’Istituto San Raffaele Pisana di Roma, Piero Barbanti ha dichiarato che i colori incidono in maniera netta sul nostro umore e sulla nostra vita.

“Lo studio ha analizzato non solo l’influenza dei colori sull’umore e sullo stato psicofisico dei pazienti, ma anche quella della presenza o dell’assenza di luce.

Il nostro cervello subisce l’impatto delle diverse tonalità, innescando differenti reazioni chimiche che possono, ad esempio, aumentare o diminuire la produzione ormonale stimolando stati d’animo come tristezza o allegria.

Il neurologo Piero Barbanti ha spiegato:

I toni caldi, come le tonalità del rosso, hanno la proprietà di migliorare l’umore, la pressione, la frequenza cardiaca e l’attività muscolare. Quelli freddi come il blu invece sono utili in caso di ansia, tensione muscolare e ipertensione arteriosa.

Secondo i risultati, sono il verde e il blu i colori più scelti dalle persone: simbolicamente associabili con scenari rilassanti, sono consigliati spesso anche dagli arredatori per le tonalità delle stanze da letto.

Secondo Barbanti:

È noto che il blu abbia un peso nel ridurre la frequenza cardiaca, la pressione arteriosa e la frequenza del respiro, attivando il sistema nervoso parasimpatico. Inoltre, entrambi i colori stimolano la creatività e le capacità artistiche.
Naturalmente il rosso è considerato un colore “passionale”, non sempre legato a emozioni positive: può rappresentare l’amore e l’energia, ma anche la morte con un richiamo simbolico al sangue.

La sua peculiarità principale è quella di stimolare l’aggressività, grazie all’aumento del testosterone nell’uomo: è dunque particolarmente indicato per attività fisiche come gare e competizioni, e per lo sport in genere.

Se qualcuno crede che siano semplicemente legami simbolici, l’esperto del San Raffaele ribatte così:

Non si tratta di scaramanzia: esiste infatti una fiorente letteratura che ha evidenziato come, negli ultimi cinquanta anni, la Premier League inglese sia stata vinta prevalentemente da chi indossava divise rosse. La stessa cosa è capitata anche agli atleti di taekwondo e ai pugili delle Olimpiadi di Atene 2004.”

Se vuoi leggere tutto l’intervento del Dott. Barbanti clicca qui

Interessante non credi?

Se vuoi saperne di più su come migliorare il tuo umore e quello dei tuoi clienti contattaci subito o chiama il numero verde gratuito 800 585 303.

Non vivere nel grigiore, dai un tocco di colore e allegria alla vita!

A presto,

Riky