E’ sufficente saper far bene il proprio lavoro da architetto per poter trovare nuovi clienti?

E’ bene chiarirsi subito, questo articolo non è la bacchetta magia per trovare nuovi clienti.

Do per scontato che tu sappia fare il tuo lavoro, e sicuramente sarà cosi visto che ti sei interessato a questa nuova possibilità di arredare, ma lasciami dire una cosa, che voglio che sia chiara da subito:

NON BASTA ESSERE UN BRAVO ARCHITETTO PER POTER TROVARE NUOVI CLIENTI.

Esatto, proprio così, purtroppo o per fortuna, i tempi cambiano, le dinamiche del mercato cambiano e bisogna per forza di cose adeguarsi al contesto in cui viviamo e facciamo parte, per non passare dalla parte delle vittime e lamentarci che “Non ci sono più i clienti di una volta” oppure “Una volta era più facile vendere un progetto”

Sulla seconda affermazione posso anche essere d’accordo, in quanto è vero che oggi come oggi è più difficile trovare clienti a cui progettare, cosa vogliamo fare quindi piangerci addosso e smettere di fare disegni?

Oppure dare la colpa al governo, alle tasse, alla crisi eccetra?

Diamo per scontato che non viviamo in un clima proprio agevolato in merito a tasse, imposte, costo del lavoro, ma non possiamo fare altro che prenderne atto e cercare di reagire a questa situazione per non piangerci addosso.

Ritornando a tutte quelle frasi comuni che un pò tutti si mettono in bocca ultimamente, figlie della crisi e del momento storico che stiamo vivendo, ho una buona e una cattiva notizia per te.

La cattiva notizia è che, NO non ritorneranno i vecchi tempi, dove bastava laurearsi, aprire una partita IVA e progettare come i treni, NO amico mio, quei tempi non torneranno nel breve-medio periodo e se continui a lavorare come hai sempre fatto, ti ritroverai in seria difficoltà e soprattutto sarai costretto a svendere il tuo valore facendo leva solo sul prezzo per accaparrarti quei pochi progetti che esistono.

La buona notizia è che, SI esistono metodi e strategie che ti possono permettere di risollevare il fatturato del tuo studio , farti percepire come il leader indiscusso per una specifica tipologia di intervento e riuscire a trovare nuovi clienti.

Far si che si diventi un leader, un esperto, una figura riconosciuta e specializzata in determinati tipi d’intervento, è l’unica maniera per avere il coltello dalla parte del manico, per farti pagare quello che vuoi tu e soprattutto andare a prendere quella fetta di mercato nella tua specialità che ti faccia risaltare come il professionista numero 1 in Italia

Ma come fare a fare tutto ciò?

Devi diventare bravo a maneggiare il Marketing, dove Marketing non sta per una strana parola americana che fa figo.

NO, Marketing è semplicemente lo strumento OBBLIGATORIO, per riuscire a trovare clienti in Target che siano interessati al tuo lavoro.

Il Marketing è quindi selezione.

NON PUOI PIACERE A TUTTI, mettitelo in testa, fare Marketing significa piacere solo ai tuoi clienti in Target, quei clienti che sarebbero disposti a fare follie pur di farsi disegnare un progetto da te.

Devi necessariamente essere in grado di maneggiare degli strumenti, che magari fino ora non avevi mai pensato di utilizzare, ma che sono necessari per poter davvero fare il salto di qualità nel tuo settore.

Quali sono questi strumenti che ti consentono di arrivare direttamente alla tua clientela interessata?

Qui ne vedremo alcuni, ma chiaramente per questioni di spazio non posso elencarne tutti.

  • Pagina Facebook.
  • Pubblicità su Facebook
  • Pubblicità su Google
  • Blog
  • Lettere di vendita
  • Report Gratuiti
  • Landing Page
  • E-mail Marketing
  • ecc….

Stai usando almeno uno di questi strumenti? 

Se si, sei già un pezzo aventi, nel senso che stai capendo l’importanza di trovare costantemente clienti qualificati con cui poter comunicare e a cui vendere, per cui continua così e cerca di dare costantemente informazioni ai tuoi clienti.

Le persone sono affamate di contenuti, la gente ha bisogno di sapere che tu sei la soluzione ai suoi problemi, e molto probabilmente cercherà delle informazioni su internet, visto che è accessibile da qualsiasi telefono.

E secondo te, il cliente che cerca su internet un determinato prodotto o servizio, chi andrà a scegliere, quello che gli appare tra i primi risultati oppure tu che manco esisti nel web?

Risposta esatta, quindi la prima cosa da fare è quella di munirsi di pazienza e voglia e cominciare a scrivere, a dare informazioni gratuite ai tuoi potenziali clienti, dargli le informazioni che si aspettano di trovare.

Esempio:

Marco sta ristrutturando una villetta in periferia e ha acquistato un pezzo di terra confinante alla sua abitazione per farci un bel giardino d’ingresso.

Marco è abbastanza esigente e vorrebbe ricreare un ambiente particolare per il suo ambiente, riuscendo ad “unificarlo” secondo lo stile della sua villetta che è molto carina e ben curata.

Cos’è la prima cosa che farà?

Andrà a vedere sul web le soluzioni possibili per la sua abitazione, cosa fare, come farlo, cosa mettere nel suo giardino e con che stile.

Marco molto probabilmente cercherà “Idee per arredare il giardino”, e andrà a spulciare i primi siti che gli si propongono davanti reputandoli sicuramente affidabili.

Solo che c’è un problema, il nostro eroe, ha visto talmente tante immagini, esempi, tipologie d’intervento che non sa che cosa fare, non sa che cosa è meglio per lui, non sa dove mettere le mani, è completamente bloccato, si confronta con la moglie, ma peggio che peggio, vengono fuori solo litigate e la situazione diventa disastrosa.

Marco è in mezzo ad una strada, vuole realizzare qualcosa di bello, ma non sa come fare e si affida quindi al primo professionista che ha di fianco a casa, magari il cugino, il fratello, il cognato o un conoscente per farsi fare un progettino “da spendere poco eh mi raccomando”.

Pensa invece se nel momento che Marco cerca “Idee per arredare il giardino” nella prima pagina gli sbuchi tu, con un blog pieno di contenuti, pieno di articoli informativi che portino il cliente a tranquillizzarsi e capire che tu sei il professionista giusto per lui.

Tante volte infatti il cliente non sa minimamente cosa vuole, e il fatto di trovare immagini, esempi e soluzioni non gli fa che confondergli le idee e lasciarlo in uno stato di tranche che lo blocca e non gli permette di scegliere.

Trovare un professionista esperto in quello specifico settore, che con articoli, notizie, casi studio, testimonianze gli fa percepire che per arredare un giardino e renderlo un capolavoro è necessaria una analisi personalizzata per tipo d’intervento ti mette sicuramente al primo posto tra le sue preferenze, e fa si che tu abbia molte più probabilità di far si che questo potenziale cliente si trasformi in un cliente che vuole acquistare da te.

Con questo piccolo esempio, banale ma molto reale, chiudo questo articolo, e ti raccomando di stare sintonizzato con questo blog e con la nostra pagina Facebook per non perderti le notizie che metterò a disposizione per te, trovare nuovi clienti è possibile, serve però cambiare il proprio modo di pensare e rimettersi in gioco in maniera diversa.

Alla prossima,

Riky

PS. Pensa se oltre trovare potenziali clienti gli lascia a bocca aperta con questi lavori…

By |2018-06-28T11:57:18+00:00luglio 21st, 2016|Architetto, marketing|1 Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi